Cartoline delle escursioni insieme

Loading...

mercoledì 22 ottobre 2014

Escursione al Monte OMO, Domenica prossima 26 ottobre

Carissimi amici...
in attesa della neve... è arrivato il freddo...
ma noi come sempre non ci arrendiamo...
quindi proponiamo per Domenica prossima 26 ottobre l'escursione al Monte OMO (2615m)
Difficoltà: Escursionistica
Tempo salita 2 ore
Dislivello 450m

Ritrovi:
ore 7  Carmagnola - Sede Cai (Via Bobba 10)
ore 7.30 Saluzzo- Piazzale stazione dei treni
Il cammino, di facile percorrenza si svolge su un sentiero in quota con ampio panorama sulla sottostante Val Cavera, e contorna alcune insenature del terreno, svoltando verso destra, si imbocca il crinale prativo che sale direttamente al Monte Omo.
Info e adesioni:
Luigi 3389550530
Monica 3407261991
escursionismocaimonviso@gmail.com

Vi aspettiamo numerosi!!!

lunedì 6 ottobre 2014

Andiamo in Grotta?

Carissimi amici... l'invito rivolto a tutti Voi per trascorrere una giornata al buio di una grotta, alla scoperta dell'affascinante mondo ipogeo...

giovedì 2 ottobre 2014

Rifugio Unerzio 2014 - Chiusura acqua... Domenica 5 ottobre

Carissimi amici...
la stagione estiva volge al termine, come anche le attività della Suola di Escursionismo...

Come ogni anno è consuetudine festeggiare in occasione della chiusura dell'acqua a Rifugio Unerzio, per prepararlo a riposo invernale...
il programma della Giornata 5 Ottobre:

Ore 7.30 ritrovo alla stazione dei treni a Saluzzo.
Ore 9.30 ritrovo a Pratorotondo (Acceglio) presso il Rifugio Unerzio
Ore 9.45 Quattro passi per far venir fame
Ore 13.00 Pasta per tutti...

Per chi desidera festeggiare con Noi è pregato di confermare la presenza a:
Monica 3407261991 (dopo le 18.00)

Beppe 3479166234 (dopo le 17.00)

Sono ben accette le prelibatezze di casa Vostra per arricchire il banchetto...
Venite con noi?

venerdì 26 settembre 2014

Pic Forèan - Racconto

Ed anche quest'anno come da calendario la stagione autunnale ha fatto il suo ingresso trionfale in questa penultima domenica di settembre in cui ci diamo appuntamento come di consueto alla stazione di Saluzzo alle 6:45 per fare colazione insieme con un caffè od un succo di frutta veloci al Segnavia di Brossasco poco più tardi. Eccovi una rapida carrellata dei presenti: Monica & Beppe, Donatella, Ivo (Carissima Lorena ti aspettiamo presto!!), Ermerina & Aldo, Lu & Gimmy, Valeria, Eliana, Francesca, Secondina, Ester, Lucrezia, Lucia & Luigi (Alla prossima!!), Alberto, Valerio, Marco ed io. A Saluzzo Eliana, alzando la mano, domanda "speranzosa" sorridendo se tra i presenti ci sia qualcuno che come lei non si ferma alla merenda sinoira. In realtà la ragazza nella sua mente è convinta di trovare almeno una persona tra tante... ma si sbaglia proprio di grosso!!! Nessuno di noi è intenzionato a rincasare prima del previsto a maggior ragione in previsione di un momento di aggregazione così piacevole condividendo ottime portate... E così, suo malgrado, è costretta ad arrendersi ed a seguirci!! (Carissima Eliana ti vogliamo tutti un mondo di bene!! Ed ancora di più!!). Per rimanere in argomento durante il viaggio in auto in compagnia di Monica, Beppe, Eliana e Valerio ad un certo punto Beppe ci indica il luogo che raggiungeremo a fine giornata per la merenda con uno sguardo del tutto "disinteressato"... Gli occhietti gli brillano come quando zio Paperone si tuffa nei suoi amati dollari... Una volta arrivati a destinazione riflettiamo un po' se scendere subito o aspettare un attimo perché a detta di Beppe fuori ci sono solo 4°C ma ci "catapultiamo" ugualmente e l'impatto con l'esterno è più positivo di quanto si fosse pensato all'inizio... La sommità è avvolta dalla nebbia, l'arietta è decisamente pungente ed alle 8:30 ci vestiamo di tutto punto nonostante ci attendano m. 600 di dislivello con la nostra Monica in prima fila ed a chiudere alternati Lu e Beppe. Incontriamo una tenera marmottina incurante della nostra presenza ed incuriosita dal nostro passaggio allo stesso tempo... Il sentiero è un tappeto di magnifiche stelle alpine!! Un dislivello di m. 600 "concentrato" tanto è che all'andata... testuali parole di Francesca: "A chi mi dice ancora che sono solo m. 600 di dislivello gli tolgo l'amicizia!!". (Dolcissima Francy ti abbracciamo con tanto e tanto affetto!!). Ci attende anche una "dura" prova, ovvero una piccola parete rocciosa con tanto di corda laterale sotto la super visione all'inizio della scalata da parte di Beppe ed in cima immortalati dal flash di Monica con Dona al suo fianco tra "mega sorrisi" (per la serie... tutto qui??) o tra "volti sofferenti studiati ad arte" per rendere memorabile questa esperienza d'alta quota entrando così a far parte della leggenda dell'alpinismo... Raggiungiamo la cima e come da programma imperdibile foto di gruppo. Scendiamo e per pranzo, dopo aver incontrato meravigliosi laghetti color smeraldo, troviamo una "location" da favola... Un bellissimo prato vista lago!! Prima di metterci di nuovo in cammino Ivo e Beppe aiutano Francesca a regolare lo zaino (alza di qui, stringi di là) RISATE A CREPAPELLE!!! Una volta portata a termine con successo la missione "Lo zaino di Francy" avanti tutta in vista del ritorno alle 4 ruote. A tratti un timido sole fa capolino tra le nubi e la giornata si mantiene sempre bella fresca pensando già alla giacca invernale e al thermos caldo nello zaino... E' ora di togliersi gli amati scarponi per concedersi una fumante tazza di the in un rifugio poco distante ma... ahimè è chiuso! E così in carovana scendiamo con tutta calma tra mucche, pecore e caprette raggiungendo alle 16:00 l'agriturismo "Lou Chirun" a Pian Vasserot per una merenda sinoira luculliana!! La cima del Monviso sul versante Nord è innevata!!! GRANDIOSO!!! Ci aspetta una super stagione sulle ciastre!!! SUPER WOW!!! "E' ora di mettere le batterie all'ARTVA" (by Monica). La giornata tutto d'un tratto diventa soleggiata e prima di sederci a tavola incameriamo una bella quantità di calore all'ingresso dell'agriturismo circondati da verdi e lussureggianti vallate... La sala che ci ospiterà tra poco è molto accogliente con un delizioso caminetto angolare in pietra sul lato sinistro e travi a vista. Alle 16:30 prendiamo posto per dare inizio ai bagordi culinari suddivisi in tre allegre tavolate. Mi rivolgo ora agli assenti golosi: "Ragazzi, mettetevi comodi perché la lista è decisamente appetitosa...". Affettati e formaggi a iosa, cipollotti in agrodolce, insalata di riso, torta salata con bietole, salatini misti, polenta concia con spezzatino di vitello e salsiccia, yogurt (STRABUONO) con un duetto di marmellate (pesche e fragole) e miele di castagno, crème caramel (PARADISIACO). Tutto rigorosamente fatto in casa come il succo di pere Madernassa e la birra artigianale. Per dovere di cronaca la carissima Eliana si è difesa egregiamente bene rinunciando a nulla con una cucchiaiata finale di crème caramel formato XXL che le ho offerto già sapendo che l'avrebbe accettato con gusto... (Mi è bastato mettere al centro il piatto ed ho visto partire in velocità il suo cucchiaio...!!). La nostra cara "dietista" dal lunedì al venerdì... ovviamente!! A tavola pianifichiamo altri imperdibili appuntamenti gastronomici che per il momento non mi è dato svelare mantenendoli rigorosamente "top secret"... Usciamo per tornare alle auto e Beppe esclama: "Salve, mi chiamo Eliana e sono una ex dietista!!". E giù a ridere come non mai!!! Rincasiamo come sempre ultra felici per l'incantevole domenica trascorsa in allegria dandoci appuntamento alla prossima escursione insieme!!! A prestissimo ragazzi e ragazze!!!
Raffaella

sabato 13 settembre 2014

Pic Foréan - Prossima uscita - Domenica 21 settembre

Ciao a tutti !!  x domenica 21 settembre si propone un'escursione nel Parco Regionale del Queyras, appena al di là del Colle dell'Agnello:
Laghi Eychassier  con possibilità di salire al Pic Foréant  -  3081mt.
 Dislivello 600mt
Ritrovo e partenza:
ore 06,45 Saluzzo - stazione dei treni
ore 07,15 Brossasco- Porta di Valle Segnavia

 Al ritorno,  per chi vuole, è prevista  una “ Merenda Sinoira” all’Agriturismo a Pian Vasserot, nei pressi dell’abitato di Chianale
costo Euro 15,00
Per la merenda adesione entro e non oltre il 16 settembre 2014

 Info e prenotazioni: 
Monica 340-7261991
Donatella 335-8338056

venerdì 12 settembre 2014

GIRO DEL MONVISO "in rosa" . . .23-24 agosto 2014

SABATO 23/08/2014

Ore 5:50 ritrovo alla stazione di Saluzzo questa volta "solo donne" in occasione del 150° anniversario della prima ascesa femminile al Monviso da parte di Alessandra Boarelli (1864-2014). Un breve scambio di saluti con alcune amiche della domenica tra le quali le nostre cape Monica, Lu e Donatella e presentazioni con volti nuovi. Scatta così l'ora della partenza (ore 6:00) ed un bel serpentone di auto si mette su strada con destinazione prima tappa Piazza Statuto a Paesana. Una volta arrivate, ci uniamo alle restanti compagne di avventura (Maria, Eliana, Manuela, Valeria, Maura,...) ed altre nuove partecipanti. Si riparte sotto una pioggia battente alla volta di Pian del Re (m. 2.020). Il "magico trio" provvede alla distribuzione di due magliette a ricordo dell'evento che ognuna di noi mette nello zaino. La prima uguale per tutte bianca con logo centrale sferico fucsia e blu e la seconda a scelta tra rosa, verdone e blu con scritta di Lynn Hill che recita: "Sulla roccia tutti sono uguali, almeno così mi sembrava..." ed una cartolina su cui apporre il timbro dei rifugi dove passeremo per ricevere a casa l'attestato di partecipazione. E' ora di mettersi in marcia (ore 7:40) sotto una leggera pioggerellina con tanto di coprizaino e giacca antipioggia con Monica in testa (COMPLIMENTI PER L'OTTIMO PASSO!!!). Fortunatamente la pioggia ci abbandona in fretta anche se il cielo rimane coperto... l'ideale in salita!! Non possiamo attraversare il Buco di Viso in quanto inagibile per lavori ed intorno alle 10:00 raggiungiamo il Colle delle Traversette (m. 2.950). Come sempre, ogni tanto, qualche break e verso le 12:00 arriviamo al Refuge de Mont Visò (m. 2.469) dove ci fermiamo un'ora per una pausa pranzo soleggiata!! Foto ricordo con magliette + primo timbro e riprendiamo il sentiero. Partite da poco qualcuna urla: "Chi ha dimenticato una borraccia verde sul tavolo?". Mi giro come le mie vicine e sorpresa... scopro essere la mia!! Corro a riprenderla dalle mani di Teresa che la stava sventolando a destra e a manca!! Grazie cara!!! Saliamo al Colle Vallanta (m. 2.811) per raggiungere alle 17:00 il Rifugio Vallanta (m. 2.460), nostro punto base per la notte. Le lancette scorrono veloci ed è ora di sedersi a tavola per una cena di tutto rispetto. Come primo a scelta tra pasta al sugo e crema di verdure con crostini. Segue il secondo con arrosto di vitello e salsiccia con contorno di fagiolini in umido e cipolline in agrodolce e funghetti. Per dessert crème caramel o ananas. Chi prima chi dopo tutte noi in camerata ci arrendiamo e crolliamo in un sonno profondo non prima di aver ascoltato un po' di disco music dal cellulare di Secondina pronte per affrontare al meglio l'indomani.

DOMENICA 24/08/2014

Ore 6:15 suona la sveglia!! Ricca colazione alle 7:00, immancabile foto ricordo sulla scalinata del rifugio che da lì a breve avremmo lasciato alle nostre spalle. Primo scatto e via la prima t-shirt, già pronta sotto la seconda per il flash seguente!! E secondo timbro. Alle 7:40 tutte in fila seguiamo Donatella in testa ed a chiudere come sempre la dolcissima Lu. Scendiamo alle Grange Gheit (m. 1.912) dove sostiamo per uno spuntino. Ripartendo torna in pole position Monica, la nostra campionessa in salita raggiungendo il Passo San Chiaffredo (m. 2.764). Nota maschile della giornata: incontriamo tre ragazzi stupiti ed affascinati al tempo stesso nel vedere un gruppo così numeroso di sole donne su per i monti... (eravamo in 34!!). A seguire ulteriore sosta nel Vallone delle Giargiatte, la cui particolarità risiede nel fatto che le rocce sono posizionate in verticale. Uno scenario suggestivo ed unico!! Scendiamo ancora al Passo Gallarino (m. 2.727) per raggiungere per pranzo il Rifugio Quintino Sella (m. 2.640). Sotto un tavolo vedo accucciato un tenerissimo cane della razza Akita protagonista del film "Hachiko" con Richard Gere e così chiedo al padrone il permesso di poterlo accarezzare. UN MAXI COCCOLONE!!! Ci ritroviamo a tavola e per iniziare pasta con un sughetto raffinato a base di pomodoro e tenere erbette e come dolce crostata (dolce preferito da Dona) a scelta tra confettura di fragole (la prima ad essere stata "spazzolata" al mio tavolo in compagnia di Dona, Monica, Eliana, Maria, Secondina) e confettura di albicocche con coffee finale. Consegna delle cartoline a Monica con terzo ed ultimo timbro. Anche ultima foto ricordo all'ingresso del rifugio e comincia la discesa che ci riporterà al punto di partenza. All'arrivo Donatella con a fianco Lu e Monica dopo averci ringraziato per aver partecipato a questo evento "unico e memorabile" consegna l'attestato di partecipazione che portiamo a casa con entusiasmo... Segue la lettura di una poesia scritta da alcune nuove all'ora di pranzo che recita:
"Il 23 agosto partite per il giro in rosa
questa volta nessuna si è messa in posa
se non per foto doverosa
e non per femminilità vanitosa.
In 34 il Re di Pietra abbiamo circumnavigato
senza perdere né passo né fiato
e lui con sguardo imperioso
dall'alto ha seguito il nostro cammino silenzioso
ciò per la Boarelli onorare
e lui sempre un po' di più amare.
Grazie alle nostre guide attente
che non ci han fatto andare né troppo in fretta né troppo lente
siccome siam passate in territorio francese
diciamo dal nostro Bel Paese
au revoir mon vieau
merci de ce cadeau".
                                                              By Giro in Rosa

Un sincero e caloroso ringraziamento con tutto il cuore ai nostri tre "angeli custodi" (Dona, Lu e Monica) che ci hanno assistito passo dopo passo e ci hanno permesso di trascorrere due giorni indimenticabili... Nonostante sia stato un evento al femminile permettetemi di estendere saluti affettuosi alla compagine maschile del Cai Saluzzo cominciando da Luigi (colonna portante) per proseguire con Beppe (mitico A.N.E.), Angelo, Bart, Ivo, Mario 1, Mario 2, Forest, Mauri, Maicol, Luca e Valerio. Grazie a tutti voi, ragazzi e ragazze con Paola "The President" che con grandissimo impegno ed un'innata passione ogni domenica offrite la possibilità di andare in montagna a tutti gli interessati (veterani e nuovi arrivati del venerdì sera) sempre in piena sicurezza e nel massimo rispetto della natura in ogni stagione... La montagna... una meraviglia assoluta dal valore inestimabile!!!

Raffaella